Consulenza

La consulenza dei nostri esperti La aiuterà a mettere a fuoco le Sue esigenze, a dare una risposta ai Suoi quesiti e a compilare la Sue direttive anticipate personali.

Redigere le proprie direttive anticipate è un compito impegnativo, che tocca aspetti etico-esistenziali e regola importanti questioni riguardanti la vita e la morte. I consulenti della CRS dispongono delle necessarie conoscenze mediche e giuridiche per sostenerla nella redazione. La aiutano a chiarire i Suoi valori ed aspettative e a trovare risposte alle questioni ancora irrisolte. I consulenti sono tenuti a rispettare il segreto professionale.

La consulenza viene offerta dalle associazioni cantonali ed è a pagamento. Per fissare un appuntamento La preghiamo mettersi in contatto con la Croce Rossa della Sua regione (vedi riquadro a destra). La nostra hotline Le fornirà tutte le informazioni generali in merito.

Quando è venuta a mancare una persona a me cara, sono rimasta colpita dalla cura con cui aveva messo a punto tutti gli aspetti relativi alla fine della sua vita. Per questo ho deciso di seguire il suo esempio. Se mi succede qualcosa di grave le direttive anticipate sono uno strumento importante, perché mi consentono di stabilire quali cure mediche effettuare se dovessi perdere la facoltà di decidere.



Annemarie Huber-Hotz (1948), presidente della Croce Rossa Svizzera

Richieda una consulenza

Si rivolga alla Croce Rossa nelle Sue vicinanze per fissare un appuntamento.

Informazioni telefoniche

0800 99 88 44 (gratuito) per semplici questioni amministrative. Lunedì – venerdì ore 8 – 12

Modulo di contatto

Il nostro clip Vi dimostra il perché le direttive anticipate sono giudiziose, anche per Lei. Farsi consigliare, compilare i documenti e depositare: funziona così!